Lenti a contatto cosa sono e di cosa sono fatte:

Le lenti a contatto, o anche chiamate LAC, sono dei dispositivi medici che si applicano sulla superficie dell’occhio. In Europa
sono utilizzate principalmente come dispositivo medico con fini terapeutici, ma negli stati asiatici vengono spesso usate anche con fini estetici per cambiare la colorazione dell’iride.

Dal punto di vista clinico, si utilizzano essenzialmente per correggere problemi di vista come la miopia, l’ipermetropia, la presbiopia. Esistono lenti a contatto per astigmatici, ma vengono usate anche per il trattamento di altre malattie dell’occhio.

Lenti a contatto per tutti (?)

La lente a contatto è un presidio comodo sotto tantissimi punti di vista, ma che necessita di cura e particolare attenzione. Ci sono delle accortezze che vanno rispettate, ad esempio vanno rimosse prima di andare a dormire e non possono essere utilizzate per più di una certa quantità di tempo al giorno. Non tutti sono portati a farne uso, per alcuni (una piccola minoranza) provocano irritazione e ipersensibilità. Per questo motivo è sempre necessario (e altamente consigliato) un consulto medico prima di iniziare ad utilizzarle.

Occhiali o lenti?

Blister lenti a contatto, lenti a contatto, porta lenti e occhiali

Possiamo tranquillamente dire che le LAC, soprattutto le lenti a contatto usa e getta, sono molto più comode se paragonate agli occhiali. Permettono di sicuro una migliore visione periferica, eliminando le stanghette dal campo visivo. Durante la giornata non c’è rischio di guardare in basso e sentirle cadere, o compiere movimenti bruschi e rischiare di romperle. Inoltre non si appannano, ed oggi con l’obbligo della mascherina questo è un ottimo vantaggio. Non si sporcano, non raccolgo l’umidità e sono più leggere di qualsiasi montatura ad oggi in commercio. Ideali quindi anche per l’attività fisica.

Lenti a contatto, quale scegliere?

Ce ne sono di diversi tipi e variano per materiale, dimensioni, durata. Vediamo di seguito che cosa ci propone il settore della vendita lenti a contatto.

Lenti a contatto morbide o rigide?

Le lenti a contatto morbide sono costruite con materiali simili al silicone. Sono materiali costruiti con un’altissima percentuale di acqua (fino all’80%) che le rende estremamente comode nell’utilizzo, a discapito tuttavia delle performance. Il miglior risultato refrattivo viene infatti dato con le lenti a contatto rigide che vedremo tra poco. La morbida si adatta perfettamente alla forma dell’occhio e possono essere indossate per un tempo maggiore rispetto alle rigide, sebbene la loro durata di vita sia ovviamente inferiore.

Lenti monouso

Blister lenti a contatto e liquido apposito

Le lenti morbide possono essere monouso. Sono le lenti meno care, sebbene si esauriscano e si sostituiscano spesso, possono essere lenti a contatto settimanali, quindicinali oppure lenti a contatto mensili. Per ovvio, vanno pulite nella maniera corretta ogni volta che vengono rimosse (generalmente una volta al giorno).

Lenti morbide ad uso prolungato

Sono sostanzialmente lenti studiate per essere utilizzate il periodo della loro durata SENZA necessariamente essere rimosse ogni notte. La pulizia delle lenti a uso prolungato viene fatta solitamente ogni sette giorni.

Lenti a contatto usa e getta

Le lenti usa e getta, più comunemente chiamate lenti giornaliere, sono la scelta più comoda. Non hanno bisogno di pulizia o troppe attenzioni. Ad ogni cambio si buttano. Sono sicuramente le lenti migliori, ma il costo lenti a contatto giornaliere può essere il loro punto debole. Infatti, le lenti a contatto giornaliere migliori possono arrivare a costare diverse decine di euro ogni mese.

Lenti rigide

La lente a contatto rigida è costruita con materiali simili al vetro. Le lenti rigide sono può difficili da indossare e da togliere, ma hanno il vantaggio di correggere problemi che le lenti a contatto morbide non possono risolvere, e di essere molto più durevoli.

Le lenti rigide sono le lenti a contatto per astigmatici per eccellenza, ma possono correggere anche altri problemi come la miopia e l’ipermetropia. Sono inoltre le uniche lenti in grado di correggere problemi come il cheratocono, e tendono ad essere la scelta di tutti coloro sono solito accusare irritazione da materiali siliconici.

Il loro svantaggio principale, oltre al doveroso periodo di adattamento che richiedono (solitamente una settimana) è lo scarso afflusso di ossigeno attraverso la cornea, con tutti i problemi che questo può comportare. Inoltre, in quanto oggetti rigidi, sono sconsigliate a chi fa sport, in quanto potrebbero essere pericolose in caso di danni accidentali all’occhio.

Esistono tuttavia delle lenti a contatto rigide create con materiali che lasciano traspirare i GAS, dette anche RPG, sono simili alle lenti rigide, addirittura più traspiranti delle migliori lenti morbide, tuttavia sono lenti a contatto prezzo molto alto.

Altre tipologie di lente a contatto

Lente a contatto su dito

Come avrete capito fino a qui, l’offerta lenti a contatto è molto ampia e anche se si tratta di dispositivi medici la vendita lenti a contatto rimane comunque un business da centinaia di milioni di euro l’anno. Per questo motivo, e per fortuna possiamo dire, si cercano sempre nuove soluzioni ai problemi della vista: ecco altri modelli di lente a contatto.

Lenti toriche.

Il costo lenti a contatto toriche è solitamente tra i più alti sul mercato, ma sono anche le migliori lenti a contatto per astigmatici.

Lenti a contatto bifocali o multifocali.

Si usano per correggere la presbiopia e sono in qualche modo le sostitute degli occhiali progressivi. Esistono lenti a contatto bifocali morbide e lenti a contatto multifocali morbide. Non offrono la migliore delle qualità visiva, ma possono per alcune persone costituire una valida alternativa all’occhiale.

Lenti ibride.

Sono un’alternativa abbastanza recente alla lente a contatto rigida, e si usano per correggere la curvatura corneale irregolare. Sono composte da un disco rigido permeabile al centro della lente, il resto è morbido in materiale idrofilo.

Lenti colorate

In rari casi vengono utilizzate per migliorare la vista delle persone daltoniche, tuttavia, nella maggior parte, sono utilizzate per fini cosmetici ed estetici. Le citiamo con l’augurio di riuscire a ricordare a chiunque possa acquistarle facilmente nei vari siti che mettono a disposizione lenti a contatto economiche (queste di solito sono lenti a contatto costo basso), che non sono un gioco e possono comportare seri problemi agli occhi. La lente a contatto va sempre acquistata previo consulto medico.

Nel nostro sito puoi trovare un sacco di offerte lenti a contatto! Vai sullo store online e scopri di più!

VEDERE BENE È VIVERE MEGLIO

Ottica Micaglio, presente in Veneto dal 1939, è specializzata nel campo dell’ottica-optometria.
Mariagrazia e Lucia Micaglio, professioniste dell’oftalmica e lenti a contatto, sono presenti nei punti vendita di Vigonovo e Albignasego

Il nostro obbiettivo è migliorare la tua esperienza visiva e renderti consapevole delle tue possibili problematiche visive, solo così potremo essere soddisfatti come professionisti della visione. Non dovrai più preoccuparti di nulla.

Il costante aggiornamento tecnico e professionale, permette una continua conoscenza approfondita delle novità del settore in ambito visivo, suggerendo la soluzione personalizzata adatta ad ogni difetto visivo.

DOVE TROVARCI

Richiedi un appuntamento

I nostri Ottici e Optometristi ti assisteranno per uno screening visivo gratuito e per consigliarti al meglio a partire dalle tue specifiche esigenze.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO